BIP2
18/11/2015

PRESENTAZIONE UFFICIALE PROGETTO BIP

PRESENTAZIONE UFFICIALE PROGETTO BIP

Questa mattina si è svolta la presentazione ufficiale del progetto BIP (Biglietto Integrato piemonte).

L’iniziativa è stata presentata presso la sede della Provincia del VCO dal titolare della Comazzi, Carlo Galli, insieme con il presidente del Vco Stefano Costa.

Dal 1° gennaio 2016 in vigore per i viaggiatori delle autolinee Comazzi nel Vco la nuova BIP Card. Una tessera che sostituirà l’attuale abbonamento.

Occorrerà avvicinare la card alla macchina validatrice sia in salita che in discesa dall’autobus.

La tessera BIP, quando tutte le aziende di trasporti saranno a regime, sarà valida in tutto il territorio piemontese.

I vantaggi: si potrà rinnovare l’abbonamento direttamente dal pc di casa o dell’ufficio, sulla stessa tessera potranno essere attivati piu’ tipi di abbonamento ed anche un ‘borsellino elettronico’ per l’acquisto di singole corse. L’imbarco sarà piu’ veloce e sarà poi possibile monitorare in questo modo da parte dell’azienda l’affollamento delle diverse corse.

Per ricevere la nuova card occorrerà recarsi negli uffici domesi di Comazzi; L’invito agli abbonati è quello di richiedere la card già nel mese di dicembre.

Infine scaricabile sul proprio smartphone un’app che permetterà di visualizzare il proprio autobus e quindi controllarne la puntualità o il ritardo.

Comazzi ha allestito con questi nuovi sistemi 27 bus di linea nel Vco; Parte dal Verbano Cusio Ossola la sperimentazione che nei prossimi mesi sarà estesa anche ad altre aziende del Novarese fino a completa integrazione.

A breve sarà pubblicata sul nostro sito una pagina interamente dedicata al Progetto BIP.